Adoc: “Arbitro Bancario Finanziario sanziona Poste Italiane e la invita a rimborsare Buoni Postali”

Poste Italiane S.p.A. fa la voce grossa con i suoi risparmiatori e non si rende conto che tradendo la fiducia di chi crede in una così importante istituzione provoca danni solo a sé stessa.

Il caso di una risparmiatrice che si è vista negare il rimborso di € 3.500,00 per buoni postali sottoscritti perché ritenuti da Poste Italiane S.p.A. scaduti.

La risparmiatrice si è subito resa conto dell’ingiusto comportamento di Poste Italiane S.p.A. e si è rivolta all’ADOC di Basilicata per far valere i suoi giusti diritti.

L’ADOC di Basilicata ha attivato tutte le procedure del caso e, da ultimo si è rivolta all’Arbitro Bancario Finanziario competente a dirimere i conflitti tra risparmiatori e intermediari (come Poste Italiane).

La vicenda si è conclusa, per fortuna, positivamente per la risparmiatrice perché all’Arbitro Bancario Finanziario con propria sentenza del 21/01/2021 ha disposto, in parziale accoglimento del ricorso, che Poste Italiane S.p.A. proceda al rimborso dei buoni fruttiferi postali di cui trattasi, oltre interessi legali dalla data del reclamo al saldo ed inoltre, ai sensi della vigente normativa, che Poste Italiane S.p.A. corrisponda alla Banca d’Italia la somma di € 200,00 quale contributo alle spese della procedura e alla ricorrente la somma di € 20,00 quale rimborso della somma versata alla presentazione del ricorso.

In conclusione, quando vi sentite vessati o trattati ingiustamente da questi colossi non esitate a rivolgervi ad una associazione di consumatori.

L’ADOC di Basilicata è sempre al fianco dei consumatori e i suoi recapiti sono: Potenza c/o Centro Sociale di Malvaccaro Via Stigliani – 85100 Potenza Tel. 097146393 – 330798081 Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Adoc Sant’Arcangelo via Pisacane 2, Adoc Potenza 2 via Napoli 3, Adoc Matera via Annunziatella 34, Adoc Lauria via XXV Aprile snc, Adoc Marsicovetere via Pasquale Festa Campanile.


A sua insaputa scopre di aver firmato un contratto con Vodafone

Le compagnie telefoniche si fanno una guerra spietata con il supporto di call center senza scrupoli che, nell’intento di accaparrarsi anche un solo cliente, calpestano i diritti delle persone.

È il caso di un cittadino di Sant’Arcangelo che si è trovato, a sua insaputa, ad aver sottoscritto un contratto con Vodafone senza averlo mai richiesto

Dopo varie comunicazioni e reclami la compagnia telefonica è rimasta sorda ad ogni richiesta rifiutando di riconoscere l’abuso fatto nei confronti del consumatore. Abuso ancor più grave se si considera che la vittima è un disabile.

L’ADOC di Basilicata che da sempre difende i diritti dei consumatori vi consiglia di diffidare da quanti vi propongono fantomatici contratti “che fanno risparmiare”, non accettate “pacchi” non richiesti e rivolgetevi ad una associazione di consumatori quando siete in difficoltà.

A Vodafone ricordiamo che la logica del profitto non paga, quando si commette un’ingiustizia, quando si approfitta di una persona debole occorre riparare al torto fatto.

A parere dell’ADOC di Basilicata, Vodafone avrebbe dovuto verificare, almeno con una telefonata di conferma di un proprio funzionario, l’operato della propria agenzia che aveva proposto il contratto.

L’ADOC di Basilicata – ribadisce D’Andrea – non può e non vuole accettare passivamente questa logica del profitto che stritola persone deboli e indifese assicurando ogni tutela al consumatore incappato, a sua insaputa, in questa spiacevole situazione.

L’ADOC di Basilicata è sempre al fianco dei consumatori e i suoi recapiti sono: Potenza c/o Centro Sociale di Malvaccaro Via Stigliani – 85100 Potenza Tel. 097146393 – 330798081 Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .


ATTENZIONE!


 

AVVISO

 


Servizio Civile - Colloqui di Selezione Bando Servizio Civile Universale 2021/2022 SEDE SANT'ARCANGELO

Con la presente si comunica che in data 8 Aprile 2021 si terranno sulla piattaforma zoom i colloqui per la selezione dei volontari per il Bando del Servizio Civile Universale.

Di seguito il calendario delle selezioni:

SEDE ADOC SANT'ARCANGELO

8 Aprile 2021 ore 16.30

 

Di seguito il link per effettuare il collegamento per la sede di Sant’Arcangelo:
https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZctdu-rrjguH9QBZxD_mzMoU3oIn9VOgJ7k

Ricordiamo agli interessati di effettuare in anticipo l’iscrizione alla riunione.

Per ulteriori chiarimenti si rinvia al Bando.